Al via l'operazione Free Beach, un intervento congiunto della Guardia Costiera e della Polizia Locale di Terracina per la verifica dell'occupazione di zone del demanio marittimo.
Questa mattina il blitz in località Riva delle Margherite, dove durante i controlli di libera fruizione del litorale è stata riscontrata la presenza di numerose attrezzature balneari lasciate incustodite e inutilizzate dai bagnanti. In tutto sono stati individuati 124 ombrelloni, 17 lettini, 13 basi, 6 sdraio, 87 sedie e un gazebo abusivo realizzato con pali in legno e copertura in tela, fissato mediante quattro vasi riempiti con cemento e nascosti sotto la sabbia che hanno impedito la libera fruizione della spiaggia.
L'operazione ha consentito lo sgombero e il ripristino della piena fruibilità dell'arenile libero pe circa 12mila metri quadrati.