Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




Possibili carenze idriche durante la notte a Pontenuovo
0

Sorgenti asciutte e guasti sulla rete idrica, mezza provincia nella "grande sete"

Latina

Perennemente senza acqua. Va così in mezza provincia dall'inizio dell'estate e la situazione non accenna a migliorare. "Le sorgenti sono a secco", sostiene Acqualatina, che gestisce il servizio idrico.  E tanto i residenti quanto i tanti turisti, nonostante le bollette salate, si trovano con i rubinetti asciutti, costretti a programmare una doccia o a fare ricorso alle autobotti. Oggi, ad esempio, per un guasto l'acqua è mancata a Priverno, nella zona di Fossanova, tra le 11 e le 13. Altro guasto a Spigno Saturnia, con rubinetti asciutti fino alle 19. A causa dei serbatoi vuoti il gestore ha poi informato che, fino a domenica, l'acqua potrà mancare a Roccagorga e Maenza, dalle 15 alle 18 e dalle 24 alle 5. Bassa pressione, interruzioni idriche nei momenti di maggior consumo e stop al flusso, per ripristinare le sorgenti, dalle 22.30 alle 6.30, a Terracina, Fondi, Gaeta e Formia. E poca pressione e interruzioni del flusso a Minturno, Castelforte e SS. Cosma e Damiano. Senza contare che a Ponza i rubinetti a secco sono ormai una costante. Ma non è un giorno particolare. Questa è ormai routine dall'inizio della stagione turistica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400