Resta in carcere Daniele Sciotti, il 36enne di Borgo Sabotino che ha aggredito la nonna, una anziana di 80 anni, rompendole il bacino e mandandola in ospedale. E' quello che ha deciso questa mattina il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina Laura Matilde Campoli al termine dell'interrogatorio di convalida a cui l'indagato è stato sottoposto. Sciotti ha riferito di non ricordarsi quello che è accaduto e che non voleva fare male alla nonna che è caduta mentre lui stava scappando. Erano stati gli agenti della polizia ad intervenire allertati da un vicino di casa. Quando i poliziotti si sono presentati nell'abitazione dell'uomo, Sciotti era su tutte le furie e ha reagito violentemente anche contro un agente che ha riportato una prognosi di 6 giorni. Pochi giorni fa, anche il papà del 36enne aveva fatto ricorso alle cure dei sanitari dell'ospedale per una altra aggressione. Il 36enne è accusato di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale e poi di maltrattamenti in famiglia.