Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Rifiuta l'alcol test Denunciato dai carabinieri
0

Botte con un cucchiaio di legno a una bimba di tre anni: due arresti

Cisterna

Lunedì scorso, attorno alle 14, a Cisterna di Latina, i carabinieri della locale stazione, passando lungo una strada del centro, richiamati dalle accentuate urla e dal pianto di una bambina, sono entrati nell’appartamento da cui provenivano i lamenti, accertando la presenza di una minore che veniva malmenata da una coppia di extracomunitari. In particolare le condizione della piccola apparivano tali da richiedere l’immediata assistenza dei sanitari in considerazione delle lesioni multiple procurategli dall’utilizzo  di un cucchiaio in legno di circa 25 centimetri. I militari intervenuti dovevano vincere anche la violenta resistenza opposta dai due, mentre  cercavano di prestare le prime cure al malcapitato - riportando nella colluttazione lievi lesioni -  e pertanto, atteso l’arrivo del personale medico del 118, procedevano all’arresto di R.S.E., nigeriana 32enne, zia della minore che le era stata affidata momentaneamente, e il connazionale A.E.C., 47enne. La minore veniva trasporta per le cure presso l’ospedale "Goretti" di Latina, dove è stata giudicata guaribile in giorni 20 e successivamente  affidata ai servizi sociali, mentre i due sono stati trattenuti in camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo. La piccola sarebbe stata picchiara per aver fatto la pipì in terra.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400