Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




Acqualatina

La sede di Acqualatina

0

Acqua, il bilancio sarà approvato

Latina

I Comuni potrebbero votare il conto economico per evitare ulteriori problemi dal punto di vista finanziario e legale

I sindaci dell’Ato 4 alla fine, il prossimo 8 settembre, potrebbero votare il bilancio societario di Acqualatina, ribadendo comunque la loro intenzione di procedere presto a una ripubblicizzazione del servizio idrico. Il segretario provinciale del Pd lo spiega senza possibilità di essere frainteso: «La questione dell'approvazione del bilancio è scissa dalla ripubblicizzazione. Si tratta di un voto al bilancio consuntivo 2015 ed è espresso dall'assemblea dei soci; su questa vicenda insistono questioni di ordine giuridico, civilistico e finanziario i cui effetti è rischi vanno vagliati con grande attenzione». Un modo evidente per dire che con molta probabilità, al fine di evitare conseguenze peggiori, alla fine i soci approveranno il bilancio.
Va anche sottolineato che il conto economico il prossimo 8 settembre sarà approvato comunque, dal momento che, essendo ormai in seconda convocazione l’assemblea, sarà sufficiente il voto favorevole del partner privato (scontato) e di un solo comune socio. Detto questo, però, le parole del segretario provinciale del Pd sono importanti perché mostrano due cose: la prima è che i sindaci staranno bene attenti a non dare armi a Depfa Bank per intervenire e far valere l’escussione delle quote in pegno; in secondo luogo, è evidente che il percorso per il ritorno alla gestione pubblica non si ferma ed è probabile che all’assemblea dei soci sia nuovamente posta la questione di un rinnovo del consiglio di amministrazione attuale, che ricordiamo fu votato quando più della metà delle amministrazioni dell’Ato 4 erano sotto gestione commissariale.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (24 agosto 2016)

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400