Sono di Aura, Angela e Paolo le tre salme rinvenute sotto le macerie nel centro di Amatrice, area sconvolta dal tremendo terremoto nella notte tra martedì e mercoledì. La conferma è arrivata da una parente della famiglia di Giacomo Dell’Otto, 52enne imprenditore immobiliare setino ritrovato cadavere alle 4 di questa mattina, e di suo fratello Paolo. La donna ha dato la comunicazione un paio d'ore fa su Facebook con un post che sta già facendo il giro del web. Vane le speranze di trovare in vita la moglie del primo, Aura Popa, e la figlia Angela, di 13 anni, che sono rimaste sepolte sotto le macerie nel crollo della loro abitazione.