Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




Rifiuta l'alcol test Denunciato dai carabinieri
0

Lite per i pascoli, allevatore aggredito con bastone e accetta: arrestati due fratelli

Il fatto

Pestato per un pascolo, ha rischiato molto un allevatore residente in località San Martino di Ambrifi aggredito con un basto ed un'accetta. Un pestaggio così violento che per due fratelli sono scattate le manette per tentato omicidio. Il fermo è avvenuto durante la notte appena trascorsa quando, i militari della stazione di Lenola dopo una lunga attività di ricerca, hanno arrestato, nella flagranza di reato, due fratelli del posto, entrambi gravati da precedenti di polizia, N.E.43 enne e N.P. 49 enne, braccianti agricoli, ritenuti responsabili di tentato omicidio in concorso e lesioni aggravate.

I fatti sono avvenuti in località “San Martino di Ambrifi”, ieri pomeriggio quando nel corso di una violenta lite sorta per motivi connessi al pascolo, armati di un’accetta e di un bastone, i due fratelli avevano aggredito un loro confinante anche questi allevatore, attingendolo con numerosi colpi al capo ed al tronco. Il malcapitato, tempestivamente soccorso dai militari dell'Arma operanti frattanto intervenuti, veniva trasportato presso l’ospedale di Formia dove è stato riscontrato affetto da “trauma cranico con vaste ferite del cuoio capelluto, ecchimosi del torace da corpo contundente ed altre lesioni. I due arrestati sono stati associati presso la Casa Circondariale di Latina, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400