Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

.




Caduta massi sulla conduttura, vigilia di Ferragosto a secco
0

Città ancora senz'acqua, ecco dove trovare le autobotti

Latina

Non prima del pomeriggio di oggi, 1 settembre 2016, è previsto il ritorno alla normalità per l'erogazione di acqua nel capoluogo pontino e nei comuni di Pontinia, Sabaudia, San Felice Circeo, Sezze e Terracina, a causa del protrarsi dei lavori alla centrale Sardellane. Il Comune di Latina ha fatto pressioni su Acqualatina affinché ci fosse un'accelerazione nel ripristino del servizio idrico. L'ente afferma che "per le 12 odierne tornerà l'acqua". Ma nella sua  nota il gestore parla di tardo pomeriggio. Alle ore 11 sono state riattivate alcune elettropompe così che in determinate zone del capoluogo pontino l'acqua sta già tornando. Ecco il comunicato di Acqualatina:

"In riferimento ai delicati e complessi lavori in corso sulla condotta adduttrice proveniente dalla centrale Sardellane, comunicati nelle ore scorse con le note n.885 e 908, si informa l'utenza che la totale normalizzazione del servizio, in ogni zona dei Comuni di Latina, Pontinia, Sabaudia, San Felice Circeo, Sezze e Terracina, a seguito del ripristino del normale livello dei serbatoi, è prevista per il tardo pomeriggio di oggi, 01/09/2016. I ritardi rispetto agli orari iniziali sono stati causati delle avverse condizioni meteo delle ore scorse, che hanno ritardato le operazioni di chiusura, e dalla riparazione di due ulteriori perdite riscontrate nel corso dell'intervento.

Restano confermate le seguenti autobotti per un approvvigionamento sostitutivo:

Latina: in piazza “Celli”, nei pressi del parcheggio della Asl, e in largo cavalli, Q5.
Pontinia: in piazza Kennedy.
San Felice Circeo: In via Sabaudia, presso il piazzale commerciale, e in piazza 4 ottobre,  località Borgo Montenero.

Sarà cura di Acqualatina fornire tempestive informazioni in caso di imprevisti. Ci scusiamo per i disagi".

Sul tema è intervenuta anche l'amministrazione comunale di Latina: "L’Amministrazione Comunale ha sollecitato Acqualatina a ripristinare immediatamente il servizio idrico in quanto la protratta mancanza di acqua ha creato gravissimi disagi a tutta la città, in particolare alle utenze sensibili quali ospedali ed anziani. Il mancato rispetto degli orari segnalati per il ripristino della fornitura, le indicazioni poco chiare fornite sul sito web stanno mettendo in difficoltà l’Amministrazione che non può intervenire direttamente per risolvere il problema, a fronte dell’enorme quantità di legittime rimostranze giunte dalla cittadinanza. Dalla società è stato assicurata la stabilizzazione del servizio entro mezzogiorno".  Ma Acqualatina, nella sua nota, parla di tardo pomeriggio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400