Incidente domestico mercoledì scorso a Itri, dove un bimbo di tre anni circa, mentre era in casa, è caduto in un pentolone in cui bolliva della marmellata ed è rimasto ustionato. L’allarme al 118 è stato lanciato dai nonni intorno alle 10.30. I sanitari si sono precipitati sul posto e hanno trasportato il piccolo all’ospedale «Dono Svizzero» di Formia, dove ha ricevuto le prime cure.
Il bimbo ha riportato diverse ustioni alle gambe, ad una mano e anche al torace e, dopo un primo intervento di mitigazione delle ustioni eseguito nell’ospedale di Formia, vista l’impossibilità di usare l’elicottero causa maltempo, il piccolo è stato trasportato al reparto di terapia intensiva pediatrica dell’ospedale «Gemelli» di Roma con un’ambulanza dell’Ucto «Croce bianca», il servizio di trasferimento pazienti da un nosocomio all’altro.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (2 settembre 2016)