Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




Lo stabilimento diventa club notturno
0

Gli stabilimenti delle incognite

Latina

La destagionalizzazione sembra irraggiungibile anche quest’anno e gli operatori sono divisi tra fautori dell’apertura invernale e non

Finita la stagione estiva, per gli stabilimenti balneari di Latina si profila un autunno caldo. L’agognata destagionalizzazione, ovvero la possibilità di rimanere aperti tutto l’anno, sembra destinata a sfumare anche per il 2016, almeno stando a quanto ha dichiarato recentemente l'assessore Giulio Capirci, secondo il quale non ci sarebbero i tempi tecnici per portare a compimento, prima dello scadere del termine che impone agli operatori della marina di smontare le strutture ricettive, l’iter amministrativo per correggere il Piano di utilizzazione degli arenili e inserire la clausola che preveda per le strutture amovibili la possibilità di restare dove sono anche nei mesi invernali.
Con una recente dichiarazione pubblica, il presidente dei balneari ha detto che la categoria è fiduciosa nell’attenzione posta al problema dall’amministrazione Coletta, e che tutti gli operatori del Lido sono pronti ad attenersi alle disposizioni vigenti, dunque anche a smontare tutto prima del 31 ottobre. Una disponibilità probabilmente figlia delle ultime disavventure prestagionali: gli stabilimenti vengono infatti da un periodo difficile, contrassegnato da una serie di iniziative della gestione commissariale che aveva revocato le concessioni demaniali e aperto la strada alla Procura per procedere ai sequestri dei manufatti rimasti piantati in spiaggia senza titolo. A salvare capra e cavoli era intervenuto il Tar, con una serie di ordinanze riparatrici che pur riconoscendo l’effettivo stato di abuso delle strutture, aveva sospeso la revoca delle concessioni e restituito la necessaria regolarità amministrativa ad una situazione che sembrava definitivamente compromessa. Con un mese di ritardo la stagione è comunque iniziata anche per gli stabilimenti, che ora si interrogano sul da farsi.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (2 settembre 2016)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400