Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




Fuochi vista mare, ora il Parco chiede alla Forestale di fare accertamenti
0

Fuochi vista mare, ora il Parco chiede alla Forestale di fare accertamenti

Sabaudia

 Vuole vederci chiaro il Parco nazionale del Circeo sullo spettacolo pirotecnico organizzato giovedì per il matrimonio del figlio dell’ex sindaco di Roma Francesco Rutelli e Barbara Palombelli. I fuochi, infatti, sono stati esplosi sul lungomare di Sabaudia. Un’area a tutela integrale, sito d’interesse comunitario e zona di protezione speciale.

 E in merito parla chiaro la legge quadro sulle aree protette, che vieta l’uso di fuochi ed esplosivi.C’è però la possibilità di eventuali deroghe da inserire in un regolamento ad hoc, che nel caso del Parco nazionale del Circeo ancora non c’è. Motivo per cui in occasione dei fuochi di Ferragosto il Parco nazionale del Circeo ha fatto un’eccezione, prescrivendo che a partire dal prossimo anno si inizi a pensare a spettacoli pirotecnici luminosi ma privi di “botto”, così da evitare di disturbare la fauna.

Nel Parco, insomma, vigono regole ferree per tutelare l’area protetta e qualsiasi spettacolo pirotecnico deve ricevere il necessario nulla osta da parte dell’Ente. Cosa che per quanto riguarda il figlio di Francesco Rutelli non è accaduto. Al Parco non è arrivata alcuna richiesta e per questo motivo nella giornata di ieri il direttore Paolo Cassola ha chiesto al Corpo Forestale di effettuare tutti gli accertamenti necessari.

«Con la presente - si legge nella nota - si richiedono accertamenti di legge, individuazione di eventuali responsabilità e danneggiamenti in relazione alle notizie apparse a mezzo stampa e online in cui si riporta e si documentano fotograficamente attività connesse a una festa di matrimonio» che si è svolta sul lungomare, all'interno del Parco nazionale del Circeo. «Attività - si specifica - da questo Ente mai autorizzata e a questo Ente mai comunicata per richiesta di eventuale nulla osta».

Il Parco nazionale del Circeo vuole insomma vederci chiaro su quanto accaduto, visto che lo spettacolo non è passato inosservato. Sarà quindi il Corpo Forestale dello Stato a verificare eventuali danneggiamenti ed eventuali responsabilità in relazione a quanto accaduto nella serata di giovedì.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400