Il parapendio che si avvita e poi scende giù e si schianta al suolo. C'erano almeno una trentina di persone ieri a Norma che hanno assistito allo schianto e alla morte di Gianluca Guelfi, 39 anni, impiegato dell'Agenzia delle Entrate di Grosseto, che era nella città lepina per un volo del suo sport prediletto, il parapendio. Gianluca Guelfi stava partecipando ad una competizione di quelle che vengono utilizzate dai piloti già abbastanza esperti per poi prendere parte alle gare agonistiche. Guelfi è stato trasportato in ambulanza, dal 118, al pronto soccorso dell'ospedale Santa Maria Goretti di Latina. Il disperato tentativo dei medici di salvarlo non è servito, l'uomo è morto poco dopo.