Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Un altro cantiere a rischio dopo la revoca dei piani
0

Cantiere illegittimo, scatta il sequestro

Latina

Sigilli della Polizia Locale per la palazzina di via Ombrone: lavori iniziati dopo l’annullamento del piano particolareggiato

È scattato il sequestro per il cantiere edile di via Ombrone: i tecnici dell’antiabusivismo del Comune hanno confermato i sospetti maturati dagli agenti della Polizia Locale che ieri hanno apposto i sigilli e denunciato a piede libero il legale rappresentante della società di costruzioni riconducibile alla famiglia Cervelloni.
L’attività degli agenti del Nucleo di polizia edilizia - inserita nell’ambito di un più ampio servizio di monitoraggio degli interventi urbanistici - è ancora in corso e trapela ben poco, ma a quanto pare anche in questo caso è stata rilevata la stessa violazione che all’inizio del mese di luglio aveva portato al sequestro del cantiere di via Quarto. Entrambi infatti sono stati avviati dopo l’atto con il quale il commissario straordinario Giacomo Barbato aveva proceduto alla sospensione dei Piani particolareggiati ai fini dell’annullamento.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (9 settembre 2016)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400