Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




Al lavoro in t-shirt e bermuda  Licenziato e reintegrato
0

Revocati gli arresti domiciliari al poliziotto Ninnolino

Latina

Sono stati revocati gli arresti domiciliari a Carlo Ninnolino, il poliziotto di Latina imputato nel processo Don’t Touch e condannato lo scorso maggio a tre anni e mezzo di reclusione nel corso del processo che si è svolto con il rito abbreviato godendo così della riduzione di un terzo della pena. L’agente di polizia in servizio in Questura a Latina e che all'epoca dei fatti era alla Squadra Mobile, era accusato di rivelazione di segreto d’ufficio e di aver offerto informazioni sulle indagini che erano in corso. L'assistente capo era stato arrestato lo scorso 12 ottobre ed è difeso in questo procedimento dagli avvocati Siciliano e Russo e oggi dopo l’istanza presentata dal collegio difensivo gli sono stati revocati gli arresti domiciliari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400