Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Addio al Senato ma non per tutti

Senato della Repubblica

0

La Pontina va sott'acqua con i primi temporali e il caso finisce in Parlamento

L'interrogazione

Il temporale dello scorso 31 agosto e i conseguenti allagamenti di alcuni tratti della via Pontina - nel territorio che attraversa i Comuni di Ardea e Pomezia, fra le uscite di Casalazzara e Pomezia Nord - sono al centro di una interrogazione parlamentare presentata dal deputato del Gruppo misto Christian Iannuzzi. In particolare, il parlamentare, rivolgendosi al ministro dei Trasporti, ha evidenziato come, a causa degli allagamenti della 148, si siano verificati degli incidenti e delle code molto lunghe, con la viabilità di altre strade della zona totalmente congestionata. In più, Iannuzzi ha posto l’accento sulle condizioni di “gravedissesto” del manto stradale della strada regionale, evidenziando anche particolari condizioni di scarsa visibilità. «Gli utenti, da decenni - scrive Iannuzzi - hanno ampiamente denunciato come la Pontina sia caratterizzata dalla costante presenza di buche profonde, avvallamenti, carenza di segnaletica verticale e orizzontale, con l’asfalto rattoppato che si sfalda sotto al peso dei mezzi pesanti e provoca spesso detriti che, oltre a danneggiare le auto, mettono in pericolo la vita dei tanti automobilisti e motociclisti, spesso pendolari, che percorrono questa importante arteria di collegamento fra Roma e il sud». Di conseguenza, anche alla luce del cantiere per lo smottamento di Ardea, Iannuzzi ha interrogato il ministro per sapere «quali iniziative intenda adottare al fine di contenere i disagi per gli utenti»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400