Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




Il tribunale di Velletri
0

Avevano aggredito un avversario in campo, condannati a tre anni

Latina

Sono stati condannati a tre anni di reclusione per aver ferito durante un contrasto da gioco, in occasione di una partita di rugby, un giocatore che all’epoca dei fatti militava nel Torvaianica. Un giovane giocatore di 27 anni di Latina, durante l'azione di gioco molto violenta era stato colpito da due calci all'altezza del torace da parte di due avversari ed era rimasto seriamente ferito. Oggi in Tribunale a Velletri si è concluso il processo per i due giocatori che all'epoca dei fatti militavano nell'Allumiere Tolfa che aveva affrontato in una gara valevole per il campionato di serie C il Torvaianica, la gara si era disputata a Pomezia. Nel corso del suo intervento l'accusa aveva chiesto l'assoluzione per un imputato e la condanna a sei mesi per l'altro poi il giudice ha condannato entrambi gli atleti a 3 anni di reclusione per lesioni personali aggravate. Il 27enne di Latina era stato ricoverato in ospedale in codice rosso e successivamente era stato trasferito al San Camillo dove era stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. I fatti sono avvenuti nel 2009.

Articolo completo su Latina Oggi del 15 settembre

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400