Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




Violenta rissa in un bar Sette persone denunciate
0

Aggressione per le sigarette. Insieme ai due minori egiziani c'era anche un maggiorenne

Latina

Ha partecipato anche un maggiorenne al grave episodio avvenuto nei giorni scorsi a Latina in una struttura per minori, una casa famiglia e che ha visto due adolescenti stranieri finire in manette per una estorsione nei confronti di due educatrici che sono state picchiate a quanto pare perché non avevano dato ai due ragazzini i soldi con cui volevano acquistare le sigarette.
I due immigrati di nazionalità egiziana sono stati accompagnati nel centro di prima accoglienza di Casal del Marmo, mentre il terzo giovane coinvolto e la cui competenza riguarda la Procura di Latina, è stato indagato a piede libero. L’accusa per tutti è quella di concorso in lesioni aggravate, tentata estorsione e danneggiamento.

Articolo completo ora in edicola con Latina Oggi

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400