E' stato arrestato per detenzione di documenti di identità falsi e per una tentata truffa. Questa mattina si è presentato negli uffici della posta di via Toti chiedendo di poter ottenere il rimborso Irpef con una documentazione che sembrava all'apparenza perfetta. Gli agenti della Squadra Volante hanno arrestato dopo una segnalazione arrivata da un dipendente al 113, un uomo di 55 anni di Giugliano in provincia di Napoli, conosciuto già per diversi precedenti penali per truffa. L'uomo chiedeva il rimborso Irpef grazie a due moduli per un importo di 426 e 220 euro. Alla fine Giuliano Petito, 55 anni, è stato bloccato, lunedì sarà processato.