Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

.




Le falle del sistema profughiGrandi buchi nelle rendicontazioni
0

I sindaci frenano sull’accoglienza

Latina

«Basta con le regole imposte dalle cooperative. I Comuni debbono sapere quanti sono gli arrivi e quali le sistemazioni»

Il sindaco di Fondi Salvatore De Meo ha aperto un fronte per la ridefinizione del ruolo dei sindaci nella gestione dei flussi migratori. Il primo cittadino ha chiesto un maggiore coinvolgimento dei Comuni, un ruolo più attivo per controllare e migliorare i servizi di accoglienza di rifugiati politici e richiedenti asilo sul territorio pontino. Intanto altri Comuni sono coinvolti nella delicata questione dell’ospitalità degli immigrati. Tra questi spicca il caso della piccola Roccagorga, tra i paesi con uno dei tassi più alti di accoglienza. Solidarietà ma anche un indotto economico di rilievo per la comunità tanto che nella cooperativa che si occupa dell’accoglienza compaiono anche ex amministratori.

Il servizio completo in edicola con Latina Oggi (20 settembre 2016)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400