Si lascia correre per anni, ma poi arriva il momento di passare alla cassa. Il Comune di Fondi lo sta facendo, mettendo a ruolo quasi un milione di euro di imposta comunale sulla casa mai ricevuta da una parte dei proprietari nel lontano 2009. Oltre cinquemila iscrizioni, con tanto di titoli esecutivi che dimostrano che c’è stato più di qualcuno in quell’anno che, all’arrivo della cartella dell’Ici, ha fatto il furbo. L’ente guidato dal sindaco Salvatore De Meo ha già i ruoli pronti, ed ha già registrato in bilancio la nuova entrata al capitolo “Recupero Ici anni pregressi”. Trattasi precisamente di 987.914 euro.

Il servizio completo in edicola con Latina Oggi (20 settembre 2016)