E’ salva fino al 31 dicembre la Latina Ambiente. Il Tribunale ha infatti autorizzato ieri la proroga del contratto di igiene urbana in essere tra la spa e il Comune di Latina. La decisione era attesa sia dalla società, che è in regime di liquidazione, che dall’ente che sulla base di questo verdetto potrà a sua volta concedere la proroga sino a fine anno. I due procedimenti vanno avanti di pari passo ed entrambi su un filo labile di legittimità, che comunque finora ha retto. Infatti il Comune è arrivato alla terza proroga del contratto che, come si sa è scaduto formalmente il 31 dicembre 2015 e c’è stata una prima proroga fino a giugno 2016, una seconda fino al 30 settembre e ora ce ne sarà un’altra. La legge impone di attribuire i servizi pubblici con bando pubblico oltre la terza proroga ma questo caso è un po’ diverso da tutti gli altri. Perché c’è un bando aperto su cui, però, si attende il parere dell’Autorità Anticorruzione.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (24 settembre 2016)