Sono stati arrestati i tre presunti responsabili dell’omicidio di Marius Arienei, il romeno di 35 anni ucciso da una coltellata nella discoteca Felix di via Don Torello a Latina. Gli agenti della Squadra Mobile nel giro di poche ore hanno chiuso il cerchio e hanno bloccato tre connazionali della vittima, uccisa con un fendente a causa di un’avance ad una donna. Nonostante siano fuori uso le telecamere all’interno del locale, gli investigatori sono riusciti a dare un nome alle persone coinvolte nella zuffa. La vittima dopo essere stata colpita da un fendente è stata ferita anche con calci e pugni. L’accusa è quella di omicidio volontario aggravato dai futili motivi.

I risvolti del caso nell'articolo completo in edicola con Latina Oggi (27 settembre 2016)