Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

.




Piscina comunale, i privati si fanno avanti
0

Gestione piscina Comunale: l'amministrazione batte di nuovo cassa

Latina

Quello tra Comune di Latina e Nuoto 2000 è un rapporto nato sotto le insegne dell’idillio, ma nel tempo ha assunto la fisionomia di una bega irresolubile. In funzione di un progetto di finanza che risale ai primi anni duemila, la società sportiva aveva realizzato a proprie spese una piscina scoperta sul lotto comunale adiacente il palazzetto dello sport di via dei Mille, ottenendo in cambio la gestione trentennale della nuova struttura ed anche della piscina comunale coperta. Stando al contratto stipulato tra le due parti, l’utilizzo della vasca scoperta veniva affidato al Comune durante i mesi invernali (i più onerosi per il riscaldamento dell’acqua), ma senza specificare a chi spettasse l’onere delle spese di gestione durante quel periodo. Così, quando qualche anno fa era venuto fuori che la Nuoto 2000 aveva impropriamente usufruito delle utenze di acqua, luce e gas ancor allacciate ai contatori del Comune, e che doveva restituire all’amministrazione una somma calcolata intorno ai 500.000 euro, la risposta era stata immediata e di segno opposto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400