Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Scritte intimidatorie sui muri contro il sindaco Coletta
0

Scritte intimidatorie al sindaco, la solidarietà della Cisl

Latina

Il segretario Roberto Cecere condanna l'atto vandalico ed esprime la vicinanza del sindacato a Coletta e Perazzotti

Il sindaco Coletta e la consigliera Perazzotti nel mirino delle intimidazioni e delle offese di vandali ignoti. Fatti che su cui non si può restare indifferenti ma che, al contrario, necessitano di una reazione decisa. Ed è proprio per questo che da ieri mattina in tanti hanno espresso la loro solidarietà nei confronti del sindaco e del consigliere. Tra questi c'è anche quello della Cisl di Latina.
"La CISL di Latina non può che condannare qualsiasi forma di violenza, di violazione della legge e di prevaricazione, e ribadiamo il nostro pieno sostegno all’azione degli amministratori e delle forze politiche e sociali che operano sul territorio che non devono essere lasciate sole - commenta Roberto Cecere Segretario Generale della CISL di Latina – esprimiamo loro piena solidarietà ma alla luce di un tale accanimento, non possiamo fermarci alla solidarietà, dobbiamo andare oltre creando una rete virtuosa di contrasto alla illegalità attraverso politiche di prevenzione di tali fenomeni, prendendo in considerazione l’opportunità di istituire anche a Latina, come già accaduto ad Aprilia, un Osservatorio permanente sulla Legalità e Sicurezza. Un organismo che trae la sua importanza proprio dalla collaborazione tra ente comunale, rappresentanti delle associazioni di categorie, delle scuole, delle parrocchie, delle organizzazioni sindacali e del mondo dell’associazionismo e del volontariato per rispondere alla nuova consapevolezza da parte dei cittadini, che devono affidarsi con fiducia agli organi deputati all’ordine pubblico e alla sicurezza”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400