Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

.




Quaterna da 600mila euro a Latina
0

Si teneva gli incassi del Lotto, condannato

Aprilia

La Corte dei Conti impone ad un apriliano di pagare oltre 14mila euro

Tra febbraio ed aprile del 2013 aveva “omesso” di versare in favore della Amministrazione dei Monopoli di Stato quanto incassato per le giocate dei clienti al Lotto. In quei mesi si era tenuto per sé 20.614,9 euro. Lui, gestore di una rivendita di tabacchi con concessione per gestire anche una Ricevitoria del Lotto in viale Palmiro Togliatti a Roma, è Giuseppe R. apriliano ed è finito davanti alla Corte dei Conti che lo ha chiamato in giudizio per il danno erariale legato a questo mancato versamento. In realtà una parte di quella somma era stata versata da una società che si è fatta garante della fidejussione. Restavano 14.813,65 euro da pagare. La chiamata in giudizio della Corte invitava a presentare contro-deduzioni, una sorta di difesa che però il convenuto ha preferito non effettuare.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (3 ottobre 2016)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400