Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

.




L'ex ristorante "Pesce d'oro avrà nuova vita": via il rudere che deturpa  Rio Martino
0

Situazione sbloccata a Rio Martino, ristorante verso la nuova apertura

Latina

Ci sono voluti degli anni, ma alla fine l’hanno spuntata: la ditta Nanè di Pontinia si appresta a ritirare presso il Comune di Latina la concessione demaniale per la gestione del bar ristorante di Rio Martino, da oltre vent’anni in stato di abbandono e completo degrado. Nel 1999 la ditta Nanè aveva ottenuto la concessione demaniale dalla allora competente Capitaneria di Porto di Roma, con lo scopo di mantenere in vita la struttura ex Pesce d’oro di Rio Martino, che nel giugno del 1998 era stata incamerata tra i beni dello Stato. Prima che il concessionario avviasse i lavori di ristrutturazione dell’immobile, la normativa è cambiata più volte, finché nel 2010 il termine di durata della concessione rilasciata nel 1999 era stato prorogato al 31 dicembre 2020. 

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (5 ottobre)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400