Sorpresi a gettare immondizia nei secchioni ancora presenti in qualche zona della città, quando in realtà avrebbero dovuto effettuare la differenziata presso la propria abitazione.
Nella sola giornata di ieri gli ispettori ambientali di Aprilia hanno effettuato controlli nelle vie del centro e redatto verbali di sopralluogo identificando una sessantina di residenti che non rispettano gli obblighi e le modalità della raccolta differenziata porta a porta. Oggi Aprilia ha esteso le zone interessate compreso il centro tanto che da alcuni giorni è partita la distribuzione dei kit per le utenze domestiche e le piccole utenze non domestiche. L’assessorato all’ambiente del Comune – per evitare inutili file agli utenti presso gli uffici – ha stilato un calendario per le consegne del kit consultabile sul sito www.comunediaprilia.gov.it.
Oggi i cassonetti in centro ancora sono presenti e il sospetto che in molti, provenienti da altri quartieri li usassero senza averne diritto ha spinto il Comando della Polizia locale a disporre i controlli.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (14 ottobre 2016)