Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




Aggredita dai ladri sul pianerottolo di casa accusa un malore
0

Aggredita dai ladri sul pianerottolo di casa accusa un malore

Latina

Scassinatori spietati e pronti a tutto, anche al contatto fisico pur di mettere le mani sul bottino, sono entrati in azione ieri notte nel centro di Latina in via Rosmini per un furto che si è trasformato in rapina ai danni di una ragazza, aggredita sul pianerottolo al rientro dopo una serata trascorsa fuori casa.
È un colpo insolito quello finito sotto la lente d’ingrandimento degli investigatori della Questura. Non sono poi tanto frequenti infatti le razzie tra i palazzi di fondazione e soprattutto, nella maggior parte dei casi, i “topi” d’appartamento scappano evitando il contatto con gli inquilini, come testimoniano ad esempio i numerosi furti terminati con i soliti ignoti in fuga al risveglio delle vittime nel bel mezzo del furto.Stando a una ricostruzione degli agenti della Squadra Volante intervenuti intorno alle 2:30 dopo la richiesta d’aiuto al 113, i ladri sono entrati in azione molto prima che la ragazza rincasasse.
Per lo choc la ragazza ha accusato un malore e i banditi, intuito che le cose si stavano complicando, sono scappati per evitare di restare in trappola.

L'articolo completo in edicola con Latina Oggi (19 ottobre)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400