Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




Incendio a Ventotene domato dai volontari

Ventotene

0

Due ragazzine uccise dal crollo della falesia, il processo d'appello slitta

Ventotene

Tutto come previsto. Per un difetto nelle notifiche dell’udienza, il processo d'appello per la morte di due studentesse romane di 14 anni, travolte il 20 aprile 2010 dal crollo della falesia di Cala Rossano a Ventotene, è stato rinviato. La prossima udienza, davanti alla Corte d'Appello di Roma, è stata fissata al 19 aprile 2017 e la prescrizione incombe. In primo grado, il giudice del Tribunale di Terracina, Carla Menichetti, condannò a 2 anni e 4 mesi di reclusione il sindaco Giuseppe Assenso e il responsabile dell’ufficio tecnico comunale, Pasquale Romano, e a un anno e 10 mesi, pena sospesa, l’ex sindaco Vito Biondo e Luciano Pizzuti, dirigente del Genio Civile. Il crollo della falesia uccise le studentesse Sara Panuccio e Francesca Colonnello. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400