Non ce l'ha fatta Emanuele Rosato, il 33enne di Fondi rimasto gravemente ustionato dopo l'esplosione nella sua abitazione in seguito ad una fuga di gas. L'uomo, con ustioni di terzo grado, era stato trasferito d’urgenza all’ospedale “Sant’Eugenio” di Roma in prognosi riservata. Attimi di paura si sono registrati ieri mattina in via della Poiana, nella periferia di Fondi.
L’incendio divampa poco dopo le otto di ieri mattina. Alla centrale operativa del 115 arriva una segnalazione di fiamme in un appartamento a seguito di una esplosione. Anche se, come accertato in fase di indagine, non c’è stata una esplosione vera e propria. Vista la gravità del fatto, sul posto arrivano in pochi minuti due squadre dei vigili del fuoco, la 3A del distaccamento di Terracina e i colleghi della 5A di Gaeta. Al loro arrivo, i soccorritori si trovano davanti a un incendio all’interno di una abitazione composta da due piani fuori terra e un seminterrato.