Sono ore di attesa e speranza, a Roccagorga e a Latina, per sapere se il telefono ritrovato nelle scorse ore da una ragazza del capoluogo possa essere o meno quello smarrito del papà di un ragazzo di Roccagorga morto a causa di un incidente stradale.

Tramite la pagina Facebook del nostro giornale, infatti, siamo stati contattati da una giovane che aveva trovato un Htc One identico a quello smarrito alla periferia del capoluogo dall'uomo che utilizzava il cellulare del figlio per non perdere i ricordi.

Abbiamo quindi messo in contatto l'operaio con la giovane e quest'ultima, in giornata, si è incontrata con una sorella dell'uomo, consegnandole il telefono.

Stando a quanto appreso dal papà del ragazzo morto, il cellulare sarebbe piuttosto malmesso e, soprattutto, sarebbe stato trovato davanti allo stadio "Domenico Francioni", dunque a molta distanza dal luogo del presunto smarrimento.

Non essendoci una scheda sim al suo interno, il cellulare è stato portato da un tecnico esperto, che ora rintraccerà il codice Imei per capire se sia effettivamente il telefono smarrito.

Nel frattempo, l'uomo tiene a ringraziare il nostro Giornale, tutte le persone che hanno condiviso il suo appello e, soprattutto, la ragazza che ha ritrovato il cellulare.