Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




Orecchio staccato a morsi, identificato l'autore della brutale aggressione

I carabinieri al pronto soccorso la notte della lite

0

Gli ha staccato l'orecchio a morsi. L'aggressore al Gip: "L'ho fatto per difendermi"

Latina

Ha raccontato di essersi difeso e che ha avuto un alterco con il suo rivale in amore. Al centro della brutale aggressione avvenuta a Latina al centro commerciale l’Orologio, c’è una ragazza contesa.  E’ quello che ha riferito ieri mattina al giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina, Davide Finotti, il giovane di Cisterna di 20 anni, accusato di lesioni gravi e che ha staccato una parte dell’orecchio ad un coetaneo del capoluogo, ferito al termine di una feroce e violento pestaggio. L’indagato che è finito agli arresti domiciliari al termine delle indagini condotte dai carabinieri, ieri mattina davanti al gip Giuseppe Cario, è stato sottoposto all’interrogatorio di garanzia e ha sostenuto che ha avuto un alterco verbale con il coetaneo e che si è difeso durante un violento corpo a corpo. La difesa, rappresentata dall’avvocato Gaetano Marino, al termine dell’audizione ha chiesto per il proprio assistito una misura meno restrittiva. Ora la parola per il parere passerà al pubblico ministero e successivamente il giudice scioglierà la riserva.

Articolo completo ora in edicola con Latina Oggi dell'11 novembre

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400