Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




Operazione Enigma, 25enne si costituisce a Frosinone
0

Inchiesta "Enigma", anche Papa è stato messo fuori dal carcere

Fondi

Ulteriormente ridimensionata l'inchiesta antimafia denominata "Enigma". Il Tribunale del Riesame di Roma, dopo aver concesso i domiciliari a Christian Peppe, ha concesso lo stesso beneficio ad Alessandro Papa, difeso dall'avvocato Pasquale Di Gabriele, e liberato, con il solo obbligo di firma, Raffaele Ferraro, difeso dagli avvocati Giulio Mastrobattista e Atena Agresti, che si trovava invece ai domiciliari.  La misura della custodia cautelare in carcere è stata confermata così solo per Vincenzo Imparato e Giuseppe Ambrosio, i due presunti capi delle due organizzazioni dedite al narcotraffico che, per l'Antimafia, sarebbero state messe in piedi tra Fondi, Terracina, Itri e Formia. Confermata infine l'iniziale misura dei domiciliari per Mirko Mauti. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400