Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Il salasso dei profughi minorenni
0

Profughi e costi per i cittadini, l'allarme di Tiero e Di Cocco

Latina

Fare chiarezza sulla situazione dei migranti, dell'accoglienza e sui costi sociali dell'arrivo di un alto numero di immigrati. E' questa la richiesta del movimento Cuori italiani all'amministrazione comunale di Latina. Enrico Tiero e Gianluca Di Cocco chiedono la convocazione di un Consiglio comunale monotematico.

"È necessaria - secondo Gianluca Di Cocco ed Enrico Tiero esponenti di Idea- Cuori Italiani - a distanza di parecchi mesi dall'esplosione dell'emergenza profughi, un'analisi generale della situazione riguardante l'intero territorio del Comune di Latina. Molte zone del territorio infatti stanno già pagando un prezzo altissimo per quella che è diventata una vera e propria invasione finanziata con una spesa pubblica che va a penalizzare in maniera drammatica i nostri concittadini, in particolar modo le fasce più deboli come gli anziani che non possono permettersi di pagare un affitto così come le giovani coppie e chi perde il lavoro. Il privato che cede al facile guadagno dell'accoglienza mette in difficoltà l'intero quartiere dove si trova la struttura che mette a reddito e rischia di contribuire alla trasformazione della nostra città in un nuovo grande campo profughi.  Non bisogna arrendersi (come cuori italiani- Idea saremo molto vigili) ma al contrario bisogna farci sentire per salvaguardare la comunità di Latina, che non può permettersi ulteriori arrivi visto che la città sta già accogliendo un numero di persone molto alto. L'amministrazione comunale farebbe bene, in una seduta monotematica di consiglio, a relazionare la città su quale sia la situazione attuale, anche a livello sanitario e che tipo di sinergia sta portando avanti con la Prefettura".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400