Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




La sede dell’ospedale Santa Maria Goretti di Latina
0

Tragedia sul lavoro: in quattro rinviati a giudizio

Latina

Due imprenditori, un operaio e un medico sono stati rinviati a giudizio, con l’accusa di omicidio colposo, per la morte del 67enne romano Mauro Novelli. Quest’ultimo, il 17 luglio 2012, venne investito da un traspallet durante alcune operazioni di movimentazione merci nella coop Evergreen, a Latina, e morì il giorno stesso all’ospedale “Goretti”. Secondo gli inquirenti, Elia Antonaci, 42enne apriliano, amministratore della coop Evergreen e committente dei lavori, Maurizio Breteni, 51enne di Albano, amministratore della coop Idea Service Trasporti, e Gheorghe Put, 43enne romeno, residente ad Ariccia, dipendente della Idea e conducente del traspallet che investì Novelli, sarebbero responsabili della tragedia per violazioni alle norme sulla sicurezza del lavoro, e il dott. Ascenzo De Bonis, 65enne, ortopedico della Casa di Cura Città di Aprilia, per non aver compiuto accertamenti su possibili lesioni arteriose subite dal 67enne, vittima di una frattura del femore sinistro. A disporre per loro un processo è stato il giudice Pierpaolo Bortone e la prima udienza, davanti al Tribunale di Latina, è fissata per il prossimo 12 giugno.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400