Gli investigatori della Squadra Mobile non mollano la presa e dopo il ritrovamento dell’arsenale in casa di un’anziana donna continuano a setacciare il sottobosco della criminalità locale.  I detective della Questura ieri mattina hanno ispezionato le case di alcuni personaggi sospetti.