Due imprenditori che operano nel settore caseario sono stati denunciati per frode in commercio dai militari del Nas di Latina. A seguito degli accertamenti condotti dall'istituto zoo-profilattico, è stato scoperto che le mozzarelle, spacciate per mozzarella di bufala, erano realizzate in larga parte con latte di mucca. Di qui le denunce, coi controlli che proseguiranno. 

Il servizio nell'edizione di Latina Oggi in edicola e in versione digitale del 29 settembre