Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




consorzio di bonifica latina
0

Consorzio di bonifica, la Regione stanzia i soldi per gli stipendi

Latina

Una boccata d’aria per i dipendenti del Consorzio di Bonifica dell’Agro Pontino dopo che ieri, in Giunta Regionale, è stato dato il via libera per l’erogazione di 3 milioni e 200mila euro (per tutti i Consorzi del Lazio) e per le convenzioni che verranno stipulati tra Regione e enti di Bonifica a partire dal 2016. Una manovra nata per riuscire, almeno in parte, a tamponare le mille difficoltà in cui versa l’ente di bonifica e dei dipendenti da sei mesi senza stipendio.

Soddisfatti i consiglieri regionali pontini del Pd Enrico Forte e Rosa Giancola, che hanno vigilato affinché la giunta approvasse la delibera sblocca fondi. "La giunta regionale del Lazio ha approvato la delibera contenente il nuovo schema di convenzione che regolerà i rapporti tra Regione, Province e Consorzi di bonifica, a partire dal prossimo gennaio 2016. Per l’ente di Bonifica di Latina, sicuramente  il più importante del Lazio, si tratta di una notizia importantissima e che consente ai lavoratori, che da vantano mesi di stipendi arretrati, di tirare un sospiro di sollievo. La Regione  - ricordano i consiglieri - ha mantenuto gli impegni  assunti nelle scorse settimane sanando una situazione che si trascinava da anni e che ha gettato nello sconforto centinaia di operai e le loro famiglie: apprezziamo gli sforzi compiuti dalle maestranze e dalla dirigenza nell’aver garantito la funzionalità del consorzio, e pensiamo che questa delibera sia l’inizio di un percorso di riforma e di razionalizzazione ormai non più derogabile".

La delibera regolamenta l’affidamento ai Consorzi della realizzazione, gestione e manutenzione delle opere, degli impianti e delle attività inerenti òa difesa del suolo e degli impianti pubblici di irrigazione, fino ad un puntuale prospetto di garanzie e sanzioni. Sul piano delle risorse sono stati stabiliti gli importi per la remunerazione delle attività per il servizio pubblico di manutenzione sui corsi d'acqua e per le opere di preminente interesse regionale. Per il periodo 2016-2020 si è provveduto alla definizione delle risorse finanziarie iscritte nel bilancio regionale 2015-2017. 

"Da oggi - concludono i consiglieri Pd Forte e Giancola -avremo maggiori certezze finanziarie per le opere  da realizzare e per il personale,  e riteniamo che sia questa la strada giusta per ammodernare il funzionamento dei consorzi che contribuiscono in maniera  decisiva alla tutela ed alla salvaguardia del territorio".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400