Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




Tribunale Latina
0

Omicidio Giuroiu, tutto si gioca sul tracciato dei cellulari

Latina

Nuova udienza ieri mattina davanti ai giudici della Corte d’Assise del Tribunale di Latina e al pubblico ministero Gregorio Capasso per l’omicidio di Nicolas Giuroiu, il cittadino romeno prima sequestrato e poi ucciso nel marzo del 2014 in via Sabotino a Latina. In aula è comparso il giovane, ritenuto il custode delle armi, che si è avvalso della facoltà di non rispondere. Poi è stato il turno del consulente della difesa di Manuel Ranieri e la deposizione si è concentrata sul tracciato di alcuni telefoni cellulari, monitorati dagli investigatori e che portano a ricostruire il percorso degli indagati per arrivare sulla scena del crimine, in via Sabotino.

Tutti i dettagli nell'edizione in edicola ora, 17/11/2015 di Latina Oggi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400