Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




furgoni rifiuti pericolosi e ferro
0

Falso allarme terrorismo a Latina: erano rumeni che trasportavano ferro

Latina

Tre furgoni sospetti hanno fatto scattare un allarme questa mattina sulla Pontina, facendo addirittura pensare alla presenza di terroristi. Ma si trattava per fortuna solo di 5 cittadini rumeni che trasportavano ferro e altri rifiuti pericolosi.Nella mattinata odierna sono giunte al 113 segnalazioni sulla presenza di tre furgoni, che dopo essersi fermati su una piazzola di sosta nei pressi di Castel romano, percorrevano la SR 148 Pontina, in direzione Latina. In particolare una persona riferiva di un presunto scambio di materiali avvenuto durante la sosta.
Immediatamente sono state allertate tutte le pattuglie presenti sul territorio e all’altezza di Borgo Piave è stato istituito un posto di blocco. Dopo aver intercettato i tre furgoni, del tipo Iveco, personale della Squadra Volante e della Sezione della Polizia stradale di Latina li hanno fermati con a bordo quattro persone di nazionalità rumena. I veicoli, pieni di rifiuti ferrosi e pericolosi, sono stati condotti in Questura e sottoposti ad una meticolosa perquisizione all’esito della quale non sono state rinvenute armi.
Il materiale, quantificato in circa 30 quintali, è stato sequestrato. I cinque, di nazionalità rumena, domiciliati a Roma, con precedenti specifici, sono stati denunciati in concorso per traffico illecito di rifiuti pericolosi. I veicoli sono stati sottoposti a sequestro.
Alle cinque persone è stato inoltre notificato il foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno per cinque anni nel Comune di Latina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400