Una riunione informale oggi a Formia tra alcuni componenti di Ascom Confcommercio e Vincenzo Zottola, ha portato alla convocazione di una assemblea plenaria per il 3 dicembre prossimo nella quale il presidente dovrebbe presentarsi dimissionario. Questo dopo aver preso visione, sempre oggi, del documento di sfiducia firmato da circa l'80% dei componenti di Confcommercio provinciale. Ciò avrebbe convinto Zottola. I promotori della mozione di sfiducia, dal canto loro, sono pronti a ritirarla.