Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




Antonio Lollo  è libero
0

L'ex assessore D'Arco: "Nessuno pensa ai danni provocati dai fallimenti ingiustificati"

Provincia

«La Provincia si costituisca parte civile al processo contro il giudice Lollo e gli altri indagati per lo scandalo dei fallimenti». La proposta è dell’ex assessore alle attività produttive dell’amministrazione provinciale, Silvio D’Arco, che torna, per la seconda volta in un mese, sugli effetti collaterali, gravissimi, che la corruzione alla sezione fallimentare del Tribunale di Latina ha avuto sull’intera economia provinciale. «Qui nessuno pensa ai lavoratori truffati e beffati, agli imprenditori che hanno dovuto subire un fallimento pilotato, dunque che si poteva evitare. Tutto questo - dice D’Arco - è insopportabile a fronte di tante imprese spinte al fallimento ingiustamente".

Scopri di più nell'edizione di Latina Oggi in edicola ORA - 14/12/2015 - in abbinamento con Il Giornale

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400