A finire nei guai tre ragazzi di nazionalità albanese e un giovane di Formia, tutti accusati di furto aggravato in appartamento. I militari dell'Arma della stazione di Sperlonga, sotto il coordinamento della Compagnia di Terracina, sono riusciti a rintracciare e fermare la vettura su cui i malviventi, uno dei quali già noto alle forze dell'ordine, stavano tentando di scappare. Nell'auto, oltre a tutta la refurtiva, sono stati trovati anche gli arnesi da scasso con i quali due degli arrestati erano entrati in un'abitazione di Itri mentre gli altri due fungevano da palo. Per tre di loro è stata disposta la misura detentiva in carcere, mentre per uno quella degli arresti domiciliari.