Restano in carcere i tre albanesi arrestati per il furto in villa a Sperlonga, va ai domiciliari invece il complice, un uomo di Formia.Lo ha deciso il Gip Giuseppe Cario al termine dell'interrogatorio.Gli indagati hanno sostenuto che il furto era per via di una scommessa.