Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

.




I "primi" di un 2015 tutto pontino
0

I "primi" di un 2015 tutto pontino

Provincia

Non è stato semplice, nemmeno stavolta, decidere da quale angolazione affrontare il bilancio di un anno di cronaca. I fatti che abbiamo registrato giorno dopo giorno ci avrebbero suggerito di partire dallo scandalo dei fallimenti e da lì lasciarci condurre lungo l’itinerario impervio dei misfatti che hanno contrassegnato l’intero 2015. Abbiamo invece preferito accantonare la materia fin troppo abbondante della cronaca nera e cercare di spostare l’attenzione sulle persone che con i loro comportamenti, con le loro abilità e con le loro attitudini migliori hanno saputo regalare alla nostra provincia dei momenti da ricordare e degli esempi positivi da imitare. Ci siamo resi conto, affrontando anche con leggerezza la cernita dei «migliori», che è fin troppo facile, addirittura quasi scontato, rischiare di arenarsi sul terreno mai abbastanza battuto della legalità, e questo ci obbliga a riflettere su chi siamo, cosa rappresentiamo davvero, dove siamo diretti. Ciò nonostante, con tutti i dubbi che ci accompagnano, abbiamo messo insieme la nostra rosa di protagonisti, figure che a nostro avviso meritano certamente un riconoscimento dall’intera comunità provinciale per il loro impegno in direzione della crescita e dello sviluppo di questo nostro territorio. Persone che fanno semplicemente il loro lavoro, che seguono le rispettive inclinazioni, ma con un impegno e una dedizione che destano attenzione in un panorama complessivamente povero e deprimente, come purtroppo testimoniano anche le recenti indagini sulla qualità della vita in provincia. Sono certamente di più quelli che abbiamo dimenticato rispetto a quelli che abbiamo scelto, ma non disperiamo di incontrare presto, tra una cronaca e l’altra, tutti coloro che quotidianamente ci aiutano a diventare una comunità migliore.

Per saperne di più, l'articolo completo in edicola con Latina Oggi del 31-12-2015

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400