Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




Niente piano anti freddo a gennaio, critiche al Comune
0

Niente piano anti freddo a gennaio, critiche al Comune

Latina

Gianluca Di Cocco, ex assessore comunale e dirigente di Ncd, si rivolge nuovamente all'amministrazione comunale, in merito al problema irrisolto dell’emergenza freddo. “Siamo a gennaio, uno dei mesi più freddi dell’anno. A Latina non c’è ancora alcun piano per l’emergenza freddo e per me questo è scandaloso. Come si possono trascorrere serenamente le festività Natalizie senza pensare che intanto ci sono persone che dormono davanti all’ex mercato coperto (e non solo)? Questi cittadini come noi non hanno un letto caldo a disposizione e il dormitorio fisso ha meno di 30 posti a disposizione. Sono mesi che sollevo fortemente il problema, ma nessuno sembra avere la sensibilità d'intervenire, se non quei volontari che in silenzio e da anni in questo periodo si muovono in tal senso.

I posti a disposizione ci potrebbero essere:per tre anni è stato allestito il campo per l'emergenza freddo sulla Bassianese e lo scorso anno, ad esempio, il dormitorio provvisorio ha visto la luce in via Ezio, gestito dall'amministrazione e dai volontari. A quei volontari che si sono messi a disposizione dei senzatetto nelle ore notturne preparandogli ogni sera una camomilla calda prima di andare a dormire va detto grazie. Le temperature in questi giorni si stanno abbassando e le persone senza fissa dimora non hanno alcun ricovero notturno dal momento perché, come detto, in via Aspromonte non c’è lo spazio sufficiente per ospitare tutte le persone bisognose. Anni fa, prima dell'allestimento del campo, sono morte delle persone, a Latina, per il freddo – conclude Di Cocco -. Mi auguro che non si arrivi a tanto perché dagli uffici di Piazza del Popolo si arrivi a prendere delle misure”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400