Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 11 Dicembre 2016

.




Il cimitero di Latina
0

Cimitero, il canone di mantenimento va pagato. Incassati 135 mila euro

Latina

Il canone di mantenimento del cimitero comunale, ribattezzato anche "tassa sul morto", è legittimo in quanto è parte integrante del contratto di concessione tra Comune di Latina e Ipogeo, e dunque va pagato dai cittadini. 

La convenzione pone tra Comune e Ipogeo pone a carico dei cittadini il pagamento dei 15 euro anni e l’ente comunale non può in alcun modo, come confermato anche dai revisori dei conti, procedere al pagamento dei canoni annui (cosa avvenuta nei primi anni, ma facente parte di una transazione tra le parti). Nel 2015, secondo quanto riporta una determina a firma del dirigente Lorenzo Le Donne, il Comune di Latina ha incassato 135.455 euro dai canoni di mantenimento del cimitero. Ricordiamo che, in seguito alle proteste dei cittadini del capoluogo, l'amministrazione comunale guidata da Giovanni Di Giorgi aveva sospeso, per qualche mese, il pagamento della tassa. Che però, contratti alla mano, è legittima e dunque va versata. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400