Una semplice svista nel parere del revisore dei conti. La correzione è arrivata ieri, a circa 24 ore dal Consiglio comunale che dovrà discutere e quindi decidere se approvare o meno - ipotesi quest'ultima più che remota, nda - il rendiconto di gestione 2016 di Pontinia. L'incongruenza era stata evidenziata in un articolo di qualche giorno fa, visto che nel parere del revisore si specificava che l'ente rispettava «tutti» i parametri della tabella ministeriale relativi alle voci per gli enti strutturalmente deficitari mentre l'allegato al rendiconto diceva il contrario. Il termine «tutti» è stato dunque utilizzato in modo improprio. Una svista, come si diceva. Anche perché ciò - precisa il revisore dei conti nella nota depositata ieri in Comune - non modifica nella sostanza il parere favorevole già espresso.