Adesso è ufficiale: la maggioranza si sta muovendo in massa verso Forza Italia.  Una decisione destinata a spostare gli equilibri politici cittadini e non solo. Altri quattro consiglieri e tre assessori sposano il progetto del partito di centro destra, da poco guidato da Pier Luigi Di Cori, nominato commissario cittadino dal senatore Claudio Fazzone. Dopo le adesioni di Fabiola Ferraiuolo e Deara Micozzi, si aggiungono anche quelle di Monica Marasca, Stefania Ramiccia, Giovanni Giarola e Antonio Lucarelli.
La migrazione iniziata nelle ultime ore verso il partito di Silvio Berlusconi, registra anche le adesioni eccellenti del vice sindaco Alvaro Mastrantoni e degli assessori Pierluigi Ianiri e Danilo Martelli. Adesso i numeri di Forza Italia in consiglio rischiano di monopolizzare la massima assise cittadina, potendo contare anche sull'ex sindaco Antonello Merolla rimasto all'opposizione.