Suona come una beffa il fatto che il Comune di Latina si sia fatto scappare ben un milione e 407 mila euro relativi a tre progetti inseriti nel programma regionale straordinario di interventi per il recupero e la messa in sicurezza dell'edilizia scolastica. L'area infrastrutture sociali della Regione ha comunicato ufficialmente la revoca del contributo al Comune di Latina e ad altre undici città con decisione presente anche nel registro ufficiale del 14 novembre 2017, tutto a due anni di distanza da quando, nel 2015 il consigliere regionale Enrico Forte aveva annunciato con soddisfazione l'arrivo di questi fondi per il triennio 2015/2017 e la liquidazione della prima tranche utile a rimettere in sesto due scuole, l'elementare De Amicis cui sarebbero dovuto andare 530mila euro e la materna di via Milazzo destinataria di 359mila euro.